Demenza, Alzheimer e riabilitazione cognitiva

La realtà virtuale è una tecnologia efficace per la riabilitazione cognitiva di pazienti con esiti di lesioni cerebrali o disturbi associati a neurodegenerazione e demenza. In diversi contesti clinici, l'importanza della realtà virtuale si è dimostrata essere la stessa (o più) delle metodologie di riabilitazione classiche.

La realtà virtuale offre un'esperienza che attiva la "reminiscenza", ovvero la stimolazione emotiva dei partecipanti sottomettendo i loro pezzi musicali, costumi d'epoca, fotografie e video, i pazienti affetti da demenza senile sono infatti riusciti a rivivere i ricordi della loro epoca.

Video




Cinisello Balsamo: in casa di riposo anziani in viaggio grazie alla realtà virtuale

Read the article:

it_ITItaliano
en_GBEnglish (UK) it_ITItaliano